Test di personalità

I test della personalità sono strumenti tecnici scientificamente validati che gli psicologi dello Studio Medico Bernadette utilizzano per comprendere meglio la persona che soffre e per individuare il percorso di terapia più adeguato per lei.

I test della personalità, accompagnati dall'uso di altri test psicologici e del colloquio clinico, sono utilizzati anche in settori non strettamente clinici quali:

I test di personalità maggiormente utilizzati dagli psicologi dello Studio Medico Bernadette sono:

  • Millon Clinical Multiaxial Inventory (MCMI)
    • Permette di evidenziare il proprio stile di personalità ed eventualmente la presenza di patologie cliniche (come i Disturbi d'Ansia, la Depressione, i Disturbi Psicosomatici, ecc) o patologie della personalità. prenota ora
  • Test di Rorschach
    • Fornisce molte informazioni sulle risorse e sui limiti insiti della personalità di un individuo facilitando lo psicologo nell'individuazione del tipo di approccio educativo o terapeutico sia maggiormente indicato in ciascun caso; è utile anche nell'orientamento scolastico e professionale. prenota ora
  • Test di Appercezione Tematica (TAT)
    • Evidenzia le tematiche che maggiormente sono sentite dalla persona e il modo più o meno funzionale di affrontarle. Aiuta lo psicoterapeuta a comprendere su quali di esse è necessario intervenire con la psicoterapia. prenota ora
  • Test del disegno
    • Usato soprattutto in età evolutiva permette di sondare il mondo emotivo interno del bambino. prenota ora
  • Psicologia della scrittura
    • Permette di ottenere un ritratto dello scrivente, evidenziando temperamento, punti di forza e di debolezza. prenota ora

Millon clinical multiaxial inventory 

Il test Millon è un test di personalità che egli ha sviluppato a partire da un approccio evoluzionista allo studio della psicologia e della psicopatologia. In particolare per stile di personalità egli intende ciò che proviene prevalentemente dall’interno dell’individuo, senza induzioni particolari dall’esterno o stimolazioni scatenanti.Alla base del pensiero di Millon (1996) si trova una concezione della personalità quale "tessuto complesso ed altamente contestualizzato di caratteristiche psicologiche […] che si esprimono automaticamente nella maggior parte delle modalità di funzionamento.

Intrinseche e pervasive, tali caratteristiche emergono da una complicata matrice di disposizioni biologiche ed esperienze apprenditive, e comprendono i modi distintivi individuali di percepire, provare emozioni, pensare ed agireLa struttura della personalità si connota quindi quale tratto coerente e stabile che persiste nel comportamento dell’individuo. Va sottolineato come il MCMI-III appaia al terzo posto nella letteratura internazionale per numero di ricerche pubblicate.La prima versione del Millon Clinical Multiaxial Inventory deriva da un’intervista strutturata (MISRI) ed è stata pubblicata da Millon nel 1977. A questa sono seguite altre due versioni, il MCMI-II nel 1987 e il MCMI-III che venne pubblicato per la prima volta negli USA nel 1994. Il MCMI-III è composto da 175 item "Vero-Falso" che costituiscono 28 scale. Può essere utilizzato in svariati contesti clinici con soggetti maggiorenni con una scolarità di almeno otto anni (licenza media inferiore). 

Test di rorschach 

Il test di Rorschach, proiettivo ideato dallo psichiatra svizzero H. Rorschach nel 1921, ha la funzione di indagare le fondamentali caratteristiche di personalità di un soggetto, attraverso la raccolta ed interpretazione delle verbalizzazioni a stimoli volutamente ambigui. Gli stimoli sono costituiti da 10 tavole su cui sono riprodotte delle macchie d’inchiostro. La fortuna del test di Rorschach è dovuta alla snellezza e facilità di somministrazione che forniscono in breve tempo un profilo della struttura caratterologica dell’individuo oltre ad alcune indicazioni sulla personalità e sul livello di sviluppo dell’intelligenza.   

Test di appercezione tematica

Il T.A.T. di Murray è una prova proiettiva che si basa sulla invenzione di storie a partire da una serie di immagini. Nel processo narrativo, ognuno di noi trasferisce aspetti della propria esperienza di vita ed esprime anche elementi inconsci. Il T.A.T. offre una buona base per creare delle immagini simboliche, evocate da disegni dal contenuto ambiguo, volutamente sfumati ed enigmatici.

La richiesta dello psicologo consiste nell’inventare una storia per ciascuna delle immagini proposte. Per Murray "si tratta di un metodo che permette di rilevare alcune delle particolari emozioni dominanti, dei sentimenti, dei complessi e dei conflitti della personalità. Un suo particolare valore consiste nel fatto che possono venir esteriorizzate tendenze rimosse o inibite che il soggetto non è incline a riconoscere perché sono inconsce". 

Test del disegno

L'interpretazione del disegno si basa sui presupposti teorici della grafologia e della psicologia.

La prima è una disciplina che permette di comprendere le caratteristiche della personalità attraverso l'analisi della forma del grafismo. La seconda permette di conoscere i contenuti della mente del soggetto attraverso l'analisi dei soggetti disegnati e dei colori utilizzati.    

Psicologia della scrittura 

La psicologia della scrittura è una scienza umana, sperimentale e simbolica insieme, affine alla psicologia – e soprattutto alla psicologia del profondo -, ma con propri principi metodologici e proprie tecniche.

In Italia vi sono due principali scuole, quella del prof. Marco Marchesan e quella di prof. Padre Moretti, che attualmente viene insegnata a livello universitario presso l'Univerità di Urbino. Essa è un test di personalità e parte dal presupposto che la scrittura riflette l’uomo.

Scrivere è lasciare la propria personale impronta su di un foglio, scegliendo la forma del proprio grafismo (una forma più o meno evoluta, semplificata o arricchita rispetto al modello scolastico appreso), muovendosi (rapidamente, costantemente, con dubbi o paure, ecc) da un punto di inizio ad uno di conclusione nello spazio bianco del foglio, con energia e ritmo personali.

E’ possibile allo psicologo della scrittura, attraverso un esame rigoroso secondo una metodologia ben codificata e sperimentata, comporre un ritratto veritiero dello scrivente, comprendendone il temperamento, le attitudini, i punti di forza e le linee di fragilità.

Colloquio Informativo Gratuito:

E' possibile chiedere di essere contattati da uno psicoterapeuta dello Studio Medico Bernadette per un colloquio informativo gratuito

Test Gratuiti

Compilando i questionari on line di ansia e depressione, è possibile misurare il proprio livello d’ansia e ricevere tramite email dagli psicologi dello Studio Medico Bernadette, una risposta sui risultati ottenuti, una proposta di approfondimento tramite altri test o un consiglio sui modi in cui poterla combattere.