Logopedia

Arriva Babbo Natale: quali giochi scegliere? I consigli della logopedista

Arriva Babbo Natale_ quali giochi scegliere_

Manca davvero poco all’arrivo del Natale ma.. sono già pronte le letterine di Babbo Natale?
Ecco alcuni consigli di giochi se siete ancora indecisi su cosa poter regalare al vostro bimbo.

Per i bambini giocare è fondamentale: attraverso il gioco hanno la possibilità di apprendere, di conoscere ed esplorare se stessi e il mondo e di ampliare e sostenere lo sviluppo del loro linguaggio.
Risulta quindi fondamentale saper individuare i giochi migliori per poter favorire la crescita del proprio bambino e che gli permettano di ampliare le sue abilità e competenze.

Quindi quali giochi scegliere per stimolare il linguaggio del bambino?

Per bambini tra 1 e 2 anni

Questi giochi sono consigliati per quei bambini che devono sviluppare i prerequisiti per il linguaggio verbale e le prime paroline.

Giochi causa-effetto

Sono molto semplici e ripetitivi, in quanto funzionano con uno stesso meccanismo che il bambino impara facilmente.  In questo modo possiamo chiedere al bambino di imitare insieme i suoni del gioco  o ripetere paroline semplici (“viaa; giù; va; su; fatto; ecco; oooh;  ..”) Ma sono utili anche per stimolare l’attenzione congiunta e il contatto visivo del bambino e permettergli di fare una scelta (“vuoi la pallina rossa o la pallina blu”?)

Giochi causa-effetto

Giochi costruzione

Anche questi sono importanti per stimolare tutti i prerequisiti del linguaggio e in particolare per favorire l’alternanza del turno (“tocca a me/te).
È possibile anche denominare e indicare al bambino le immagini presenti favorendo l’imitazione (“guarda; chi c’è qui?; un cane; mangia; gnam gnam..”): incentiviamo così l’uso di routine verbali. Inoltre alleniamo la coordinazione e la manipolazione.

Giochi di costruzione

Per bambini tra 3 e 4 anni

Questi giochi sono adatti per favorire le combinazioni delle parole e per migliorare la strutturazione della frase.

Giochi del mercato / spesa

Sono molto utili per ampliare le parole prodotte dal bambino e per ampliare la frase; infatti si può stimolare la comprensione e la produzione di frasi complesse (“compro la mela e il formaggio; metto il latte nel cestino”; cosa ti serve?..”). Allo stesso tempo si allena l’attenzione, la memoria verbale e concetti spazio-temporali (“prima-dopo”; dentro-fuori; vicino-lontano”).

Giochi del mercato _ spesa

Libri con storie

La lettura favorisce lo sviluppo cognitivo, linguistico ed emotivo del bambino per cui è importante dedicare del tempo per leggere insieme al bambino. È importante iniziare da storie semplici e corte per abituare il bambino all’ascolto e alla condivisione per poi passare a storie sempre più complesse.
Se il bambino prova piacere nell’ascolto sono molto utili i libri con storie, che presentano una struttura ben precisa (un personaggio e varie vicende raccontate). Con questi libri il bambino viene esposto a un linguaggio ricco e completo, fornendogli un modello di organizzazione delle informazioni, stimolando la curiosità e l’interesse verso il mondo che lo circonda.

Libri con storie

Per bambini tra 5 e 6 anni

Questi giochi sono utili per migliorare le abilità narrative e per sviluppare i prerequisiti all’apprendimento per affrontare al meglio l’inizio della scuola primaria.

Racconta storie

Sono importanti perché permettono al bambino di ascoltare sempre nuove storie e di produrne di nuove inventando di volta in volta i personaggi, le azioni e i luoghi. Stimolano le abilità narrative, la fantasia e la creatività.

Racconta storie

Giochi con le sillabe

Sono importanti per aiutare il bambino a lavorare e giocare con i suoni delle parole, per distinguere parole lunghe/corte (“coccinella/orso”), per riconoscere il suono iniziale (“cane inizia con “ca”)e finale di una parola (“mela finisce con “la”) e per dividere le parole in sillabe (“pa-ta-ti-ne”).
Allenando queste capacità il bambino affronterà al meglio l’apprendimento della lingua scritta.

Giochi con sillabe

Questi sono solo alcuni consigli di tipologie di giochi e idee di regalo, divisi in base all’età e alle abilità del bambino, ma è importante seguire sempre gli interessi e le passioni del bambino, senza dimenticare il divertimento!

Dott.ssa Emanuela Allodi - Logopedista a Reggio Emilia

DOTT.SSA EMANUELA ALLODI

LOGOPEDISTA