Presso Studio Bernadette di Reggio Emilia trovi un’equipe multidisciplinare (psicologo, psicoterapeuta, psichiatra e nutrizionista) specializzata nel trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) – Disturbi della Nutrizione (anoressia, bulimia e BED).

L’intervento ambulatoriale non interferisce con la conduzione della propria vita, ma è raccomandato, anche dalle linee guida, quando le conseguenze fisiche e psichiche del sintomo non siano tali da non rendere praticabile il lavoro terapeutico riabilitativo.

Il trattamento dei Disturbi della Nutrizione è un intervento che può coinvolgere anche i membri della famiglia. L’obiettivo è utilizzare le risorse del sistema famiglia per sostenere al meglio la/il paziente impegnata/o ad affrontare il disturbo alimentare ed è importante che i familiari di chi soffre di un disturbo dell’alimentazione ricevano aiuto e gli strumenti psicologici e nutrizionali per essere sostenuti nelle loro difficoltà e nel sostenere al meglio i propri figli.

LINEE GUIDA
PER I
FAMIGLIARI

I famigliari sono indispensabili alla cura delle persone con DCA.
Di seguito è possibile scaricare le linee guida dedicate.

IL TRATTAMENTO DEI DCA

Il trattamento è attuato attraverso valutazione diagnostica di tipo medico, psicologico e nutrizionale;  gli interventi terapeutici possono essere di tipo farmacologico, psicoterapie individuali, familiari e di gruppo, sostegno motivazionale e psicoeducativo.

LE TAPPE DEL TRATTAMENTO

  • accoglienza
  • valutazione diagnostica psicologica e nutrizionale
  • collaborare con altre figure impegnate nella rete di cura (Medico di Base, ecc.)
  • definire un Progetto Terapeutico Individualizzato,
  • aumentare la motivazione e la collaborazione al trattamento
  • aumentare il peso corporeo (nell’anoressia)
  • diminuire le abbuffate e condotte di compenso (bulimia e bed)
  • stabilizzare il peso corporeo (bulimia e bed)
  • ristabilire un’alimentazione adeguata
  • affrontare gli aspetti sintomatologici (dieta, digiuno, vomito, abuso di lassativi, diuretici, iperattività)
  • correggere i pensieri e gli atteggiamenti patologici riguardo al cibo e al peso
  • recuperare la soggettività al di là del sintomo alimentare
  • diagnosticare  e trattare gli eventuali disturbi psicopatologici associati al disturbo dell’alimentazione
  • cercare la collaborazione e fornire sostegno ed informazioni ai familiari
  • aumentare il livello di autostima della paziente
  • follow up dopo le dimissioni

COLLOQUIO
INFORMATIVO
GRATUITO

Richiedi un colloquio informativo gratuito con il nostro psicoterapeuta presso la nostra sede di Reggio Emilia.

CONSULENZA
ONLINE
GRATUITA

Richiedi un breve colloquio telefonico con il nostro psicologo per individuare il servizio online più indicato per te!

EQUIPE

DOTT.
GIAMPIERO FIORINI

Psicologo, Psicoterapeuta
e Psicanalista

COLLOQUIO INFORMATIVO GRATUITO

Prenota un primo colloquio informativo presso la nostra sede!