Logopedista

Logopedista libera professionista.

Si occupa di:

CHI SONO

Come logopedista mi occupo della valutazione e del trattamento di diverse patologie che causano disturbi della comunicazione e del linguaggio e lavoro sia con bambini sia con adulti.
In particolare, mi occupo di:

  • Ritardi nello sviluppo del linguaggio
  • Disturbi specifici del linguaggio (DSL)
  • Disturbi dell’articolazione e difetti di pronuncia
  • Disturbi di linguaggio secondari
  • Balbuzie
  • Sordità
  • Disturbi dell’apprendimento (dislessia, disortrografia, discalculia e disgrafia)
  • Disfonie
  • Terapia miofunzionale
  • Rieducazione tubarica
  • Afasie
  • Disartria
  • Disturbi delle funzioni esecutive (memoria, attenzione)

PERCHÈ HO SCELTO QUESTA PROFESSIONE

Ci sono diversi motivi che mi hanno portato ad essere una logopedista: da una parte per me è sempre stato fondamentale poter trovare un modo per aiutare le persone e quindi la mia intenzione è sempre stata quella di scegliere una professione d’aiuto; dall’altra parte, mentre dovevo scegliere il percorso universitario, ci sono state una serie di coincidenze fortuite che mi hanno permesso di conoscere il mondo della logopedia; per cui ho deciso di effettuare il test di ammissione a logopedia, con il pensiero che per certi versi, più che aver scelto questa professione, ero stata SCELTA per fare questo mestiere. Con gli anni dell’università e ancora di più dopo ho capito che non era più un pensiero ma una vera e propria certezza: sono passata dal pensare di poter fare la logopedista a ESSERE una logopedista, non solo durante le ore di lavoro, ma anche nella mia vita personale. E la differenza c’è.
So di dover e poter crescere ancora molto, di avere ancora molti obiettivi da raggiungere e anche di dover fare molti sacrifici, però allo stesso tempo per me questo lavoro è fonte di soddisfazioni e gratificazioni.
Con la logopedia posso aiutare le persone in difficoltà; perché la logopedia può fare tanto, può dare o ridare alle persone la possibilità di comunicare, di esprimere se stessi e le proprie idee e sentimenti.
Aiutare le persone in questo, significa aiutarle in un qualche modo a poter essere se stessi, perché l’uomo è fatto per comunicare e quindi poter comunicare ci rende liberi.
Aiutare in tutto questo gli altri, dai più piccoli ai più grandi, anche solo in minima parte per me è già importante e mi rende veramente felice.

COLLOQUIO INFORMATIVO GRATUITO

Prenota un primo colloquio informativo presso la nostra sede!